apr 16

FantaScientificast #36 – Il Capitano e i “groupies”

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Captain America«La prima volta che il tuo computer fa le bizze, non preoccuparti. Problemi di ordinaria amministrazione. Sono certo che non corri alcun pericolo… Probabilmente.»
- Jeffery Deaver

«Per costruire un mondo migliore a volte e necessario distruggere quello vecchio e questo crea nemici.»
-
Alexander Pierce (Robert Redford)

Puntata numero 36. Sul ponte di comando Paolo Bianchi e Omar Serafini. Ci terrano compagnia, in ordine di apparizione dal cyber-studio della nave Resurrection, il CylonProf Massimo De Santo e dal pianeta-mausoleo Sith Korriban Giacomo Lucarini.

[01:17] “My God, it’s full of stars!”. Massimo, riprendendo il discorso della puntata #34, analizzerà due aspetti del cyberpunk: quello “noir” con Profondo Blu di Jeffery Deaver (2001) e quello “solare” con Player One di Ernest Cline (2011). Il primo è un vero e proprio techno-thriller, ambientato nel mondo della tecnologia di Internet, il cui protagonista è un hacker. Il secondo, invece, e un entusiastico omaggio alla cultura mediatica degli anni Ottanta.

[23:20] Bar di Prora. Ospiti del nostro olo-locale, direttamente dalle frequenze di Radio Liberty, la “strana coppia dell’etere” ovvero i fautori di Hugmented: Cooper e DJ Mars. I nuovi collaboratori tecno-artistici di FantaScientificast ci parleranno del loro rapporto della loro trasmissione e del loro rapporto con la fantascienza.

[47:25] The Dark Side of the Screen. Lo scudo del Capitano contro la spada laser del nostro Giacomo: il nostro Sith preferito ci parlerà del nuovo film Marvel Captain America: The Winter Soldier, diretto dai fratelli Russo.

Ringraziamo ancora tutti gli ascoltatori che hanno scaricato gli episodi precedenti e come al solito vi ricordiamo di lasciare una recensione/valutazione sulla pagina iTunes del podcast: la cosa sarà estremamente gradita.

E ricordatevi che da grandi poteri derivano grandi responsabilità

Approfondimenti (in ordine alfabetico)…
- Anthony e Joe Russo. Scheda di Wikipedia.
- Captain America: The Winter Soldier
(2014) di Anthony e Joe Russo. Scheda di Wikipedia ; IMDb.
- Ernest Cline. Scheda di Wikipedia.
Hugmented. Fanpage Facebook.
- Jeffery Deaver. Scheda di Wikipedia.
- Player One (Ready Player One, 2010) di Ernest Cline. Scheda di Wikipedia.
- Profondo Blu (The Blue Nowhere, 2001) di Jeffery Deaver. Scheda di Wikipedia.
Radio Liberty. Sito ufficiale.

Credits & Playlist…
- Consulenza Artistica: Cooper HugMented
- Regia e montaggio: DJ Mars

- Clubbed To Death (Kurayamino Variation), Rob Dougan.
Cantina Band (Star Wars Episode 4, A New Hope), The Original Movies Orchestra.
- The Robots, Kraftwerk.
- Imperial March (Star Wars Episode 5, The Empire Strikes Back), The Original Movies Orchestra.
- Raw, The Bloody Beetroots.

- Per l’immagine di copertina : © Marvel Studios, Paramount Pictures. All rights reserved.

>> SCARICA LA PUNTATA 36 <<

apr 02

FantaScientificast #35 – In fondo al mar… un nuovo inizio!

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

stingrayE’ tempo di cambiamenti nell’universo di FantaScientificast! Grazie alla collaborazione tecnico-artistica del prestigioso “dinamico duo dell’etere” Cooper HugMented e DJ Mars, da questa puntata del vostro podcast di fantascienza preferito inizierà una “rivoluzione morbida” per migliorare l’esperienza di ascolto e fruizione della trasmissione. Non un reboot, siamo sempre fedeli al nostro format, ma una serie di sostanziali “correzioni di rotta”, tecniche e di contenuti, che speriamo incontrino il vostro favore. Ricordate sempre che voi ascoltatori siete i cristalli di dilitio del nostro lavoro!

Dopo questa doverosa introduzione siete pronti? Bene, indossate maschera e pinne da sub e partiamo!

[01:41] Atavachron. Sull’onde (nel senso più letterale del termine) del nostro ultimo TeamUp, Omar analizzerà una serie del 1964 prodotta dalla prolifica coppia Sylvia e Gerry Anderson: Stingray. La serie, la prima di produzione britannica a colori, tratta delle avventure di un’organizzazione militare dotata di mezzi sottomarini, di superficie e aeronautici. Il tutto realizzato con quella tecnica che è diventata il marchio di fabbrica degli Anderson: la Supermarionation.

[16:00] Bar di di Prora. Ospite del nostro olo-locale è Claudio Serena, co-conduttore di Fumble, il primo podcast italiano di live-play di Pathfinder, il famoso gioco di ruolo fantasy. Come al solito il nostro ospite ci racconterà il suo rapporto con la fantascienza attraverso un’amichevole chiacchierata.

[27:51] PROG2501. Antonio ci parlerà di Orfani, ovvero l’ultima fatica “fumettistica” di Roberto Recchioni ed Emiliano Mammucari, edita dalla Sergio Bonelli Editore. Di genere fantascientifico, narra di una guerra fra il genere umano e una razza di aggressivi extraterrestri, e dei soldati d’élite chiamati a combatterla: un gruppo di ragazzi duramente addestrati per divenire la letale squadra di combattenti nota come ”Orfani”. Come consuetudine della sua rubrica, Antonio ci consiglierà anche un’ottima birra da degustare durante l’approfondimento di questa opera.

[42:08] FantaGiochiamo. Reboot della rubrica Fantascienza Videoludica curata dal nostro PB, che estende il suo campo d’azione oltre i videogames. Infatti, si parte subito con StarQuest, gioco da tavolo che fa largo uso di miniature creato da Stephen Baker e prodotto dalla Milton Bradley Company (meglio conosciuta come MB) nel 1990, in collaborazione con Games Workshop. È ambientato nell’universo fantascientifico di Warhammer 40000, costituisce una sorta di versione semplificata del famosissimo wargame tridimensionale.

Ringraziamo ancora tutti gli ascoltatori che hanno scaricato gli episodi precedenti e come al solito vi ricordiamo di lasciare una recensione/valutazione sulla pagina iTunes del podcast: la cosa sarà estremamente gradita.

Lunga vita e prosperità!

 

Approfondimenti (in ordine alfabetico)…
- Birrificio BrewDog (birra Punk IPA). Sito ufficiale.
- Emiliano Mammucari. Scheda di Wikipedia.
- Fumble. Sito ufficiale del podcast.
Gerry Anderson. Scheda di Wikipedia.
- Hugmented. Fanpage Facebook.
- Milton Bradley Company (MB). Scheda di Wikipedia.
- Orfani. Scheda di Wikipedia.
- Orfani. Pagina ufficiale sito Sergio Bonelli Editore.
- Pathfinder. Scheda di Wikipedia.
- Radio Liberty. Sito ufficiale
- Roberto Recchioni. Scheda di Wikipedia.
- StarQuest. Scheda di Wikipedia.
- Stingray. Schede di Wikipedia ; IMDb.
- Stingray. Pagina ufficiale su BBC Online.
- Stingray. Sigla d’apertura su YouTube.
- Supermarionation. Scheda di Wikipedia.

Playlist…
- Space-Patrol (Raumpatrouille), Peter Thomas Sound Orchester.
- Cantina Band (Star Wars Episode 4, A New Hope), The Original Movies Orchestra.
- Fumetto, Lucio Dalla.

- Per l’immagine di copertina : © AP Films (APF), Associated Television (ATV). All rights reserved.

>> SCARICA LA PUNTATA 35 <<

mar 17

Lontano e Profondo: Viaggio sotto il mare e nello spazio

Schermata 2014-03-15 alle 11.22.42

Le Ziguele si uniscono nuovamente in una collaborazione con Scientificast.it per portarvi un altro grande evento all’inizio della primavera 2014! E questa volta con diverse collaborazioni tra le quali quelle di FantaScientificast e MondoNerd!
Venerdì 28 marzo dalle 19 in poi a Genova presso il Galata Eventi avrà luogo una conferenza spettacolo con aperitivo a buffet.

Gli abissi dei nostri mari guardati attraverso gli occhi dell’universo… Due ambienti lontani e alla maggior parte di noi sconosciuti raccontati attraverso le parole di due giovani divulgatori scientifici, Luca Caridà e Giovanni Filocamo, ed un esperto ecologo marino Riccardo Cattaneo-Vietti. Il tutto intervallato dalle brevi letture di chi più di altri ha saputo creare un legame tra gli oceani e lo spazio: Julies Vernes! Letture interpretate da Massimo De Santo e Giacomo Lucarini.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: info@scientificast.it, ziguele@gmail.com

PROGRAMMA
ore 19.00
Apertura buffet

ore 20.30
Gli abissi marini e l’adattamento
Conferenza di Riccardo Cattaneo-Vietti
Università di Genova

ore 21.00
Universo: Orizzonte Infinito
Conferenza spettacolo
di Giovanni Filocamo e Luca Caridà

Intermezzi con letture di 20.000 leghe sotto i mari e Dalla Terra alla Luna di Julies Verne.
A cura di Mondonerd e Fantascientificast

feb 26

FantaScientificast #34 – La manina di Robocop

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Robocop poster (All rights are of MGM, 2014)

Robocop poster (All rights are of MGM, 2014)

Nuova puntata di FantaScientificast, condotta straordinariamente in solitaria da Paolo ma con moltissimi ospiti.

Apriamo con il buon CylonProf che oggi di nuovo attinge a piene mani dal cyberpunk e ci propone uno dei capolavori di Neal Stephenson. Stiamo parlando di Snow Crash, romanzo vicino ai temi Gibsoniani ma decisamente più moderno nell’impostazione ed altrettanto surreale e buffo in alcuni suoi contenuti.

Poteva forse il buon Dark Lord Lucarini non recensire la recente riedizione dell’immortale RoboCop? Ebbene, no. E la sua non è una recensione buona, anzi… (con la partecipazione straordinaria di Simone Angioni, Scientificast.it)

Infine il gradito ritorno di Sonia Ciampoli che oggi affronta un argomento doveroso ovvero il lato fantascientifico di Stephen King, autore del brivido ma che ha spesso preso a piene mani ispirazione dalla fantascienza classica. Ecco una breve lista dei suoi lavori più significativi in tal senso: A VOLTE RITORNANO, Le creature del buio, Io sono la porta, UNDER THE DOME , 22/11/63, THE STAND, SCHELETRI, La nebbia, Il viaggio, Il word processor degli dei, Sabbiature , QUATTRO DOPO MEZZANOTTE, I langolieri, AL CREPUSCOLO, The Thing They Left Behind, Graduation Afternoon.
-Attenzione, l’audio di questa sezione non è perfetto-

Grazie a tutti per gli ascolti e l’affetto che dimostrate nei nostri confronti. Vi invitiamo, se vorrete, a contribuire economicamente alla nostre spese (che non mancano) mediante libera donazione con pulsante paypal a lato.

- La sigla di chiusura è: Stars Will Lead The Way, Simple Minds.
- Kelly Watch the Star è una canzone composta ed interpretata dagli Air.
- RoboCop Theme è composto e diretto da Basil Poledouris (1987).

>>SCARICA L’EPISODIO 34 <<

gen 17

FantaScientificast #33 – TeamUP: invasioni aliene (I)

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

alieninvasion1Alla fine del XIX secolo nessuno avrebbe creduto che le cose della Terra fossero acutamente e attentamente osservate da intelligenze superiori a quelle degli uomini…
- La guerra dei mondi, Herbert G. Wells (1987)

Puntata 33, quarto TeamUP. In questo episodio, primo di una serie, Paolo Bianchi, Omar Serafini, e il CylonProf Massimo De Santo cominceranno ad analizzare uno dei temi (se non il TEMA) classici della fantascienza: le invasioni aliene.

Inizieremo con Omar che analizzerà UFO, serie televisiva britannica, ideata da Gerry Anderson e prodotta nel biennio 1969-70 dallo stesso Anderson e da sua mogle Sylvia. Ambientata nel 1970, dove le autorità politiche e militari acquisiscono le prime prove certe delle incursioni degli extraterrestri, viene istituita un’organizzazione militare segreta: la SHADO (Supreme Headquarters Alien Defence Organisation, Comando supremo dell’organizzazione di difesa contro gli extraterrestri)…

Massimo ci parlerà di: Schiavi degli invisibili (Sinister Barrier, 1939) di Eric Frank Russell, (i Vitoni, creature sferiche invisibili e intangibili che galleggiano nell’aria, e il genere umano ne è schiavo senza saperlo); Il terrore dalla sesta luna (The Puppet Masters, 1951) di Robert A. Heinlein (i parassiti-invasori alieni, simili a dei molluschi, assumono il controllo delle vittime), concludendo con Invasori e invasati (Gods And Golem, 1973) di Lester del Rey (una raccolta che affronta il grande tema degli invasori, dei nemici portatori di morte e distruzione, degli esseri diversi da noi, potentissimi e incomprensibili).

Dulcis in fundo, Paolo ci introdurrà di X-COM, serie di videogiochi iniziata dalla MicroProse nel 1993, di cui il primo “capitolo”, UFO: Enemy Unknow del 1994 è stato votato come il gioco per PC numero uno di tutti i tempi dal sito web IGN, nel 2007.

In chiusura i doverosi (e mai troppi…) ringraziamenti a tutti i fanta-pod-ascoltatori che hanno scaricato i nostri precedenti episodi e che interagiscono con i nostri canali ufficiali e ci raccomandiamo: lasciate una recensione/valutazione su iTunes altrimenti vi lascieremo in balia degli invasori alieni!

So Say We all…

Approfondimenti…
-
2K Games. Scheda di Wikipedia.
- Eric Frank Russell. Scheda di WIkipedia.
- Fireaxis Games. Scheda di WIkipedia.
- Gerry Anderson. Scheda di Wikipedia.
- Invasori e invasati (Gods And Golems, 1973) di Lester del Rey. Scheda di MondoUrania.
- Lester del Rey. Scheda di Wikipedia.
- MicroProse. Scheda di Wikipedia.
- Robert A. Heinlein. Scheda di Wikipedia.
- Schiavi degli invisibili (Sinister Barrier, 1939) di Eric Frank Russell. Scheda di Wikipedia (EN).
- Il terrore dalla sesta luna (The Puppet Master, 1951) di Robert A. Heinlein. Scheda di Wikipedia.
- UFO. Schede di Wikipedia ; IMDb.
UFO – Italian Section of SHADO. Fan-site italiano.
- X-COM. Scheda di Wikipedia.
- X-COM: Apocalypse. Scheda di Wikipedia.
- X-COM: Enemy Unknow. Scheda di Wikipedia.
- X-COM: Enemy Unknow (2012). Scheda di Wikipedia.
- X-COM: Interceptor. Scheda di Wikipedia.
- X-COM: Terror From The Deep. Scheda di Wikipedia.

- Per l’immagine di copertina: © ScienceFiction.com. All rights reserved.
- Le musiche utilizzate in questa puntata sono:
UFO Main Theme di Barry Gray;
- X-COM: Enemy Unknow Main Theme (1993);
Ready For Battle da XCOM: Enemy Unknow (2012).

>> SCARICA LA PUNTATA 33 <<

dic 31

FantaScientificast Zipped – Resurrection Chronicles #6: Speciale Natale 2013 – Capodanno 2014

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

FSCZRC6Per le Festività 2013-2014, il vostro Massimo “CylonProf” De Santo ha preparato un regalo speciale: due famosissimi racconti “lampo” di Frederic William Brown, Maestro folgorante e stupefacente di sintesi, noto soprattutto per la sua vena umoristica e molto evocativa.

Si tratta di La Sentinella e La Domanda, due veri classici da antologia. Vi ricordiamo che trovate approfondimenti su Frederic Brown nella storica puntata 2 del vostro podcast di fantascienza preferito.

Buon ascolto ma soprattutto BUONE FESTE!

Approfondimenti…
- FantaScientificast #2 – Midi-Chlorian go home!. Puntata di riferimento.
- Fredric William Brown. Scheda di Wikipedia.

- Per l’immagine di copertina: © Creative Labs, officine digitali iNeko. All rights reserved.
- Grazie ad Alex “Number 4″ De Santo per la sigla.
- Il brano di questa Chronicle è: The Astounding Eyes Of Rita, Anouar Brahem.

>> SCARICA LA CHRONICLE 6 <<

dic 24

FantaScientificast #32 – A volte ritornano… Insieme a Katango!

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

KatangoAvete trovato un mostriciattolo morbidoso e puccioso che però, in un battibaleno, diventa un kaiju di circa 60 metri d’altezza? Due strani personaggi bresciani vi offrono insistentemente bevande ad alta gradazione alcoolica ascoltando rock? Giocate a fare Dio, guidando una specie da forme di vita semplice fino alla conquista dello spazio?  Siete capitati sul feed RSS giusto: questo è FANTASCIENTIFICAST!

Puntata numero 32. Sul ponte di comando Paolo Bianchi e Omar Serafini. Ci terrà compagnia dal cyber-studio della nave Resurrection, il CylonProf Massimo De Santo.

[00:01:30] Big in Japan. Sotto la lente d’ingrandimento questa volta ci sarà una pelliccola dell’ineffabile Ishiro Honda: Kong, uragano sulla metropoli del 1966 (titolo originale: Furankenshutain no kaiju – Sanda tai Gaira). Una coppia di kaiju, simili a delle scimmie gigante, terrorizza Tokyo, vanamente contrastata dall’esercito…

[00:16:10] Bar di Prora. Ospiti del nostro olo-locale è un famosissimo duo del podcasting italiano: Matt e Graz, conduttori del podcast Nowherecast, “…a radio broadcasting from unknown place for unknown reason”.

[00:34:25] “My God, it’s full of stars!”. Massimo ci condurà in una fanta-cavalcata (permetteteci il neologismo…) sulle opere di uno degli autori più rappresentativi dell’Epoca d’oro della fantascienza: Alfred E. van Vogt.

[00:54:30] Fantascienza videoludica. Paolo questa volta ci parlerà di Spore della Maxis, un gioco di simulazione dell’evoluzione della vita, partendo da forme di vita semplici, ovvero organismi unicellulari, fino alla conquista dello spazio e della Via Lattea.

In chiusura, ancora grazie per tutti gli ascoltatori che hanno scaricato gli episodi procedenti e che interagiscono con noi tramite i nostri canali ufficiali. Lasciare, se potete/volete, una recensione/valutazione sulla pagina iTunes del podcast: ve ne saremo eternamente grati. Grazie!

Che la Forza sia con Voi!

Approfondimenti (in ordine alfabetico)…
- Alfred E. van Vogt. Scheda di Wikipedia.
- Catalogo Vegetti. Bibliografia italiana di Alfred E. van Vogt.
- Kong, uragano sulla metropoli di Ishiro Honda. Scheda di Wikipedia ; IMDb ; trailer su YouTube.
- Ishiro Honda. Scheda di Wikipedia.
- Maxis. Scheda di Wikipedia.
- Nowherecast Podcast. Sito ufficiale.
- Spore. Scheda di Wikipedia.
- Will Wright. Scheda di Wikipedia.

- Per l’immagine di copertina : © Toho Company. All rights reserved.
- La sigla di chiusura è: Have A Drink On Me, AC/DC.

>> SCARICA LA PUNTATA 32 <<

nov 14

FantaScientificast #31 – Dal Cyberpunk al Mesozoico prossimo venturo…

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

FSC31Questa puntata è dedicata a Tino. Come disse Albert Schweitzer “La musica, (la fantascienza, aggiungiamo noi…) e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita.” Grazie di tutto, amico mio…

Siete nello Sprawl e non riuscite più a collegarvi alla Matrice perché il vostro sistema nervoso è danneggiato? La vostra attenzione è catturata dal Vuoto? Entrate in un Corpo Speciale il cui scopo è preservare i risvegliati dinosauri da una nuova, inevitabile estinzione? Siete capitati sul feed RSS giusto: questo è FANTASCIENTIFICAST!

Puntata numero 31. Sul ponte di comando Paolo Bianchi e Omar Serafini. Ci terranno compagnia (in ordine di apparizione) dalla stazione di monitoraggio federale Epsilon IX, il nostromo Niccolò Corvini, dal cyber-studio della nave Resurrection, il CylonProf Massimo De Santo e dalla Stazione Alfa, direttamente da Marte, Carla Monticelli.

Pronti a tuffarvi giù nel ciberspazio?

[00:01:28] Quadrante Alfa. Big in Japan. Questa volta Omar aprirà il “vaso di Pandora” dei Tokusatsu, parlandoci di Born Free – Il risveglio dei dinosauri (titolo originale: Kyoryo tankentai Born Free), serie TV giapponese del 1976 ideata da Koichi Takano e prodotta dalla Tsuburaya Productions.

[00:28:40] Quadrante Beta. FarScape – Cronache dalla Galassia. Inviato speciale al Trieste Science + Fiction 2013, il più importate festival fantascientifico italiano, il nostro nostromo Niccolò farà un’ampia panoramica su tutte le novità cinematografiche presentate in questo fantastico evento.

[00:40:48] Quadrante Gamma. “My God, it’s full of stars!”. Massimo ci parlerà di un’opera unanimemente considerato il manifesto del genere cyberpunk e l’opera che ha imposto il medesimo all’attenzione del grande pubblico: Neuromante (titolo originale: Neuromancer) di William Gibson. Vincitore di tutti i maggiori premi letterari fantascientifici (Premio Hugo, Nebula e Phil K. Dick Award), Neuromante costituisce il primo volume della cosiddetta Trilogia dello Sprawl, composta dai successivi Giù nel ciberspazio (titolo originale: Count Zero, 1986) e Monna Lisa Cyberpunk (titolo originale: Mona Lisa Overdrive, 1988).

[01:06:18] Quadrante Delta. Life on Mars? Ritorna Carla con la sua rubrica, analizzando la Trilogia del Vuoto di Peter F. Hamilton. In questa Saga, profondamente permeata di elementi mistici e spirituali, ambientata in un futuro avanzatissimo, la razza umana viene messa in serio pericolo da una nuova fase di espansione del Vuoto, un “mistero” studiato da tutte le razze evolute della galassia che divora interi sistemi solari con fasi di espansioni cicliche.

Ancora un grosso grazie e tutti gli ascoltatori che hanno scaricato gli episodi precedenti. Ricordatevi (sempre) di lasciare una recensione/valutazione sulla pagina iTunes del podcast: ve ne saremo spaziotemporalmente grati!

Lunga vita e prosperità!

 

Approfondimenti (in ordine alfabetico)…
- Big Ass Spider (2013) di Mike Mendez. Scheda di IMDb.
- Big Ass Spider. Trailer ufficiale su YouTube (EN).
- Born Free – Il risveglio dei dinosauri. Scheda di animenewsnetwork.com.
- Commonwealth Saga.
Scheda di Wikipedia (EN).
- Europa Report
(2013) di Sebastián Cordero. Schede di Wikipedia ; IMDb.
- Europa Report.
Trailer ufficiale su YouTube (EN).
- L’evoluzione del Vuoto (The Evolutionary Void, 2010) di Peter F. Hamilton. Scheda di Wikipedia (EN)
- Frankenstein’s Army (2013) di Richard Raaphorst. Schede di Wikipedia (EN) ; IMDb.
Frankenstein’s ArmyTrailer ufficiale su YouTube (EN).
- Giù nel ciberspazio
(Count Zero, 1986) di William Gibson. Scheda di Wikipedia.
- Godzilla (id., 2014) di Gareth Edwards. Schede di Wikipedia ; IMDb.
- Jake Schreier. Scheda di Wikipedia (EN).
- Kiyoshi Kurosawa. Scheda di Wikipedia
- Koichi Takano: 1935-2008.
Articolo su SciFi Japan (EN).
- Monna Lisa Cyberpunk (Monna Lisa Overdrive, 1988) di William Gibson. Scheda di Wikipedia.
- Neuromante (Neuromancer, 1984) di William Gibson. Scheda di Wikipedia.
- Peter F. Hamilton. Scheda di Wikipedia.
- Robot & Frank (2013) di Jake Schreier. Schede di Wikipedia ; IMDb.
- Robot & Frank. Trailer ufficiale su YouTube (EN).
Sebastián Cordero. Scheda di Wikipedia (EN).
- Socializer – I Social Media da ascoltare. Sito ufficiale.
- Il sogno del Vuoto (The Dreaming Void, 2007) di Peter F. Hamilton. Scheda di Wikipedia (EN).
- Il tempo del Vuoto (The Temporal Void, 2008) di Peter F. Hamilton. Scheda di Wikipedia (EN)
Trieste Science + Fiction. Sito ufficiale.
- Trilogia dello Sprawl. Scheda di Wikipedia.
Tsuburaya Productions. Scheda di Wikipedia.
Tsuburaya Productions. Sito ufficiale (JP).
- William Gibson. Scheda di Wikipedia.
-
William Gibson. Sito ufficiale.

- Per l’immagine di copertina : © Popular Science. All rights reserved.
- La sigla di chiusura è: Stars Will Lead The Way, Simple Minds.

>>SCARICA LA PUNTATA 31 <<

 

ott 20

FantaScientificast #30 – Lanciarsi da una Soyuz in folle corsa orbitale…

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

GravityI detriti di un satellite russo vi colpiscono mentre state riparando il vostro telescopio in orbita? Venite arruolati nel Cronoservizio, un corpo di polizia che ha lo scopo di proteggere il continuum spazio temporale da deliberate modifiche che potrebbero danneggiarlo o cancellare la civiltà umana e la sua evoluzione? Il cosidetto “paradosso dei gemelli” vi genera sempre dei grossi mal di testa? Allora siete capitati nel feed giusto: questo è FANTASCIENTIFICAST!

Puntata 30. Sul ponte di comando Paolo Bianchi e Omar Serafini. Ci terranno compagnia, in ordine di apparizione dalla nave Resurrection, il CylonProf Massimo De Santo, dagli studi di AstronautiCAST, Paolo Amoroso e dalla stazione di monitoraggio federale Epsilon IX, Niccolò Corvini.

[00:01:45] “My God, it’s full of stars!”. Massimo ci parlerà di un uno dei Grandissimi Maestri della Fantascienza: Poul Anderson, autore statunitense vincitore di ben sette Premi Hugo e tre Premi Nebula. Ha scritto anche opere fantasy. Privilegia l’avventura, con tratti anche ironici, creando opere molto interessanti e suggestive, pure con una spiccata inclinazione poetica.

[00:27:30] Direttamente dagli studi di AstronautiCAST è con noi Paolo Amoroso che ci parlerà di un film che sta avendo un grosso successo di critica e di pubblico: Gravity di Alfonso Cuarón, con Sandra Bullock e George Clooney. Paolo, che ricordiamo è un membro dell’ISAA (Italian Space and Astronautics Association), analizzerà questa pellicola da un punto di vista tecnico-astronautico evidenziando alcune interessati osservazioni…

[00:43:03] FarSpace – Cronache dalla Galassia. L’attualità fantascientifica a 360° gradi curata da Niccolò Corvini.

In chiusura, ancora grazie per tutti gli ascoltatori che hanno scaricato gli episodi procedenti e che interagiscono con noi tramite i nostri canali ufficiali. Lasciare, se potete/volete, una recensione/valutazione sulla pagina iTunes del podcast: ve ne saremo eternamente grati. Grazie!

Alla prossima e… state sempre attenti ai detriti spaziali!

Questa puntata di FantaScientificast è stata gentilmente offerta da: Marco Casolino, Mariangela Guidolin, Osvaldo Lombardi e Maurizio Suraci. Ringraziamo tutti per il supporto!

 

Approfondimenti (in ordine alfabetico)…
Alfonso Cuarón. Scheda di Wikipedia.
- Anno 1345: l’impossibile crociata (The High Crusade, 1994) di K.Knoesel e H.Neuhäuser. Schede di WikipediaFantafilm ; IMDb.
- AstronautiCAST. Sito ufficiale.
- Crociata spaziale (The High Crusade, 1960). Scheda di Wikipedia (EN).
Gordon R. Dickson. Scheda di Wikipedia.
- Gravity (id., 2013) di Alfonso Cuarón. Scheda di Wikipedia.
- Gravity. La recensione di Giacomo Lucarini su Mondo Nerd.
- Hoka sapiens (Earthman’s Burden, 1957 di Poul Anderson e Gordon R. Dickson. Scheda di Wikipedia.
- ISAA (Italian Space and Astronautics Association). Sito ufficiale.
- Lucca Comics and Games 2013. Sito ufficiale.
- Operazione Caos (Operation Chaos, 1971) di Poul Anderson. Scheda di Wikipedia.
- Paperinik. Scheda di Wikipedia.
- “Paradosso dei gemelli”. Scheda di Wikipedia.
- La pattuglia del tempo (The Time Patrol, 1991) di Poul Anderson. Scheda di Wikipedia.
- Poul Anderson. Scheda di Wikipedia.
- Tau Zero (id., 1970) di Poul Anderson. Scheda di Wikipedia (EN).
- Trieste Science + Fiction 2013. Sito ufficiale.

- Per l’immagine di copertina : © Warner Bros. Pictures, Heyday Films, Reality Media. All rights reserved.
- La sigla di chiusura è: Shoot to Thrill, AC/DC

>>SCARICA LA PUNTATA 30 <<

ott 03

COM:UNI:CARE – Salerno 3 – 4 Ottobre 2013, LIVE STREAMING

COM:UNI:CARE Live Conference

L’evento COM:UNI:CARE Live Conference si pone come momento conclusivo del Progetto WebIrradiando finanziato dall’iniziativa Giovani Protagonisti del Ministero della Gioventù. L’obiettivo dell’evento è dare uno sguardo “contemporaneo” e “a 360°” sul fenomeno della rivoluzione/evoluzione portata dalla Rete alla comunicazione in generale alla luce della profonda trasformazione “irradiata dal web”.
COM:UNI:CARE sarà una “Live Conference” trasmessa in diretta streaming su Internet nel corso della quale verranno inoltre presentate le attività svolte durante il Progetto WebIrradiando.

Post precedenti «

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: