In questo periodo, sui media mainstream, l’AI (Artificial Intelligence, Intelligenza Artificiale) è un tema molto “caldo”, molto spesso utilizzato a sproposito. Allora ecco una serie di consigli per la lettura del CylonProf Massimo De Santo, per riportare, almeno dal punto di vista “fantascientifico”, questa particolare disciplina nella giusta dimensione. Buon ascolto!

La clip iniziale è tratta dal film 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick – La sigla di apertura è Also Sprach Zarathustra, Deodato – La sigla di chiusura è realizzata da Alessandro Martellota – BGM loop: The Man Machine, Kraftwerk – Pubblicazione amatoriale. Non si intende infrangere alcun copyright, i cui diritti appartengono ai rispettivi detentori – Nessun byte e nessuna AI sono stati maltrattati durante la produzione di questo podcast – Autorizzazione SIAE 5612/I/5359.