Mirror Mirror è un polo tematico dell’edizione 2018 di Bookcity Milano, la manifestazione che da da qualche anno anima l’autunno librario del capoluogo lombardo. Quest’anno si terrà dal 15 al 18 novembre. Mirror Mirror è una serie di eventi esplicitamente dedicati al fantastico.

Fantascientificast ha l’onore e il piacere di riproporre due interessanti panel di questa iniziativa. Cogliamo l’occasione per ringraziare Mariana Winch, libraia del Covo della Ladra, in Via Scutari – angolo Via Prinetti a Milano.

  • Venerdì, 16 novembre. Osservatori Osservati: Tradurre e adattatare la fantascienza. Cosa significa tradurre la fantascienza? Cosa significa adattare un romanzo di fantascienza ad una sceneggiatura cinematografica o televisiva? Ne parleremo con la traduttrice ed adattatrice Flora Staglianò e l’autore, e giornalista, Emanuele Manco.

<iframe src=”https://www.podbean.com/media/player/8jqe2-a12bfe?from=yiiadmin&download=1&version=1&skin=1&btn-skin=103&auto=0&share=1&fonts=Helvetica&download=1&rtl=0″ height=”122″ width=”100%” frameborder=”0″ scrolling=”no” data-name=”pb-iframe-player”></iframe>


  • Venerdì, 16 novembre. Open Book: Il futuro che ci attende con Chen Qiufan. Il futuro che ci attende è anche quello che viene da un’altro mondo ed un’altra società. Ne parliamo con Chen Qiufan,  uno degli autori del panorama letterario cinese di punta. Con lui e con Francesco Verso, di Future Fiction, parleremo della sua visione del futuro prossimo, tra romanzi e racconti cyberpunk. Con la collaborazione e sponsorizzazione dell’Istituto Confucio.

Mirror Mirror: sito ufficiale – Covo della Ladra: sito ufficiale – La sigla di apertura è 055 Kite, Max Larin, disponibile su Jamendo – La sigla di chiusura è realizzata da Alessandro Martellota – Pubblicazione amatoriale. Non si intende infrangere alcun copyright, i cui diritti appartengono ai rispettivi detentori – Nessun byte e nessun tribolo sono stati maltrattati durante la produzione di questo podcast – Autorizzazione SIAE 5612/I/5359.