Dalla Galassia

Stranimondi 2019, annunciato a sorpresa un altro ospite: Claude Lalumière

ANNUNCIATO, A SORPRESA, UN ALTRO OSPITE LETTERARIO INTERNAZIONALE DI STRANIMONDI 2019: CLAUDE LALUMIÈR.

La quinta edizione di Stranimondi, il festival del libro fantastico, si terrà il 12 e 13 ottobre 2019 alla Casa dei Giochi in Via Sant’Uguzzone 8a Milano. L’Organizzazione di Stranimondi,dopo aver annunciato la presenza di Jasper Fforde, Tullio Avoledo, Leonardo Patrignani, Cecilia Randall, Franco Brambilla e Zhang Ran, ha presentato ha sorpresa un altro ospite internazionale proveniente dal Canada: Claude Lalumière.

Claude Lalumière è nato a Montreal nel 1966, e vi risiede tuttora. Ha scritto cinque libri e oltre cento racconti. Editor di antologie, ha una rubrica sulla narrativa fantastica sul Montreal Gazette. Ha scritto per lo più racconti dark fantasy. In una recensione su Strange Horizons della sua prima antologia, Object of Worship, Anil Menon ha definito il racconto che dà il titolo alla raccolta e altri due come: «una meraviglia inquietante così difficile da raggiungere con altri generi letterari», osservando come siano stati oggetto di studio in corsi di scrittura. Ospite di molti eventi internazionali, quali la Belgrade Book Fair (2009), World-building: The Logic of Science, Fiction and Fantasy (Università di Oslo, 2011), SF in SF (San Francisco, 2010, 2012, 2013), Kikinda Short (Serbia, 2016), The Word on the Street (Toronto, 2017), Deepcon (Fiuggi, 2018) e Celsius 232 (Spain, 2019). I suoi scritti sono stati tradotti in otto lingue. In Italia ha pubblicato Altre persone / Other Persons (Future Fiction, 2018) e Venera Dreams: A Weird Entertainment (Watson edizioni, 2019).

Comments are Closed

Theme by Anders Norén